La scelta della Scala per il plastico ferroviario

La Scala H0 ( scala 1/87 ) è la più diffusa e quella che offre la maggior varietà di prodotti sul mercato. 

Per questa ragione la Scala H0 è sicuramente la più economica, dato che ci sono marche e prodotti di tutte le fasce di prezzo. Inoltre la grande diffusione consente di reperire con facilità oggetti usati. 

La scala H0 è anche una scala abbastanza facile , perchè le dimensioni delle varie parti “in scala”  (case, alberi, personaggi, automobili…)  sono comunque abbastanza grandi per cui è abbastanza semplice incollare, montare, dipingere, auto-costruire.
Questo ci consente anche una certa economicità nella scelta di attrezzi da lavoro, colle, vernici, e così via.

La Scala H0 è anche la più adatta per coinvolgere e far divertire i più piccoli (prima come spettatori… fino a diventare veri e propri aiutanti!).

Purtroppo avremo qualche limitazione alla nostra inventiva a causa delle dimensioni, visto che il formato minimo per un plastico Scala H0 è comunque di almeno 1 metro x 1,6 metri (questo aspetto sarà approfondito in seguito).

In effetti rispetto alle scale più piccole come scala N o scala TT , la scala H0 richiede comunque dimensioni maggiori del plastico, cioè, a parità di soggetto, un plastico N (1:160) è grande circa la metà rispetto ad un plastico H0 (1:87). 
Tutti gli altri aspetti invece propendono per la scala H0 (economicità e facilità).

Un pregio della scala N è che per fare un plastico invece che dover ‘liberare una stanza’ , basta fare posto sul tavolo! Ad esempio il nostro plastico Easy 2 che in scala H0 occupa circa 215×160 cm , in Scala N occupa 120x80cm , una dimensione molto più facilmente adattabile a piccoli ambienti.

Sebbene non ci siano sostanziali differenze tecnologiche fra Scala H0 e Scala N , sicuramente il fatto che i treni scala N siano più piccoli rende un po’ più difficoltoso fare certi interventi.

Ad esempio conviene adattare al digitale solamente le locomotive che sono nate già predisposte per mini-decoder e, salvo rari casi, è impensabile inserire decoder suono e altoparlante.

Per il resto, azionamento scambi, trasformatori, centraline digitali, etc… sono gli stessi che per la scala H0.