La scelta dei rotabili e dei binari

Per assurdo binari, locomotive e vagoni potranno essere utilizzati non subito , ma solo dopo aver definito il ‘progetto’, definito il ‘tracciato’ , costruito la ‘base’ del plastico e quindi aver fissato i binari. In pratica però sono sempre la prima cosa che si compra. E’ infatti necessario avere a disposizione  rotabili, binari, etc.. per prendere le misure, fare prove e così via. 

Se vogliamo contenere i costi e concepire un plastico economico, la scelta del primo acquisto cade necessariamente sull’acquisto di uno start set (confezione iniziale). 

Questo tipo di confezione di solito comprende :

  • un convoglio (locomotiva + vagoni),
  • un circuito ovale ( binari ),
  • un regolatore di velocità *
  • un trasformatore *,
  • cavetti e connesioni elettriche

* in analogico tradizionale. 

Negli Startset digitali avremo un Centrale digitale con Treno digitale, ovvero il minimo indispensabile per montare un trenino (ad esempio su un tavolo) e farlo girare.

Gli Start set della Roco o Fleischmann

Il nostro consiglio è acquistare gli Start set della  Roco o Fleischmann.

Queste marche offrono un’ampia gamma di Start set , analogici e digitali, di tutte le fasce di prezzo, … anche se prevalentemente orientati al mercato tedesco (DB, ICE, OBB, etc…).

Talvolta sono disponibili alcuni startset Italiani ( Roco 51157 e Roco 51280 ) 

I binari per completare il plastico potranno essere acquistati in seguito (anche di un’altra marca a patto di dotarsi dei binari / connettori compatibili ).

Il vantaggio della scelta di   Roco o Fleischmann è che offrono una ampia gamma di prodotti che ci permetteranno di far crescere il nostro impianto in futuro, di acquistare nuovi rotabili e , se vogliamo, di aggiungere comandi digitali ed accessori elettronici.

Gli start set digitali della Roco e della Fleischmann sono i più economici sul mercato.

La scelta dello Startset influisce sulla scelta dei binari, come vedremo per i plastici consigliamo  Fleischmann con massicciata o Roco.